Perchè Trieste?

Perchè Trieste, città del caffè, è un unicum – La città vanta un’elevata concentrazione di industrie di eccellenza in questo settore e da oltre due secoli è il principale porto italiano per l’importazione dei chicchi.

Caffè a Trieste significa oggi:

Trading

Aziende importatrici e grossiste

Servizi

Case di spedizione, banche specializzate, compagnie assicurative, agenti di commercio del settore

Produzione

Macchinari, imballaggi, prodotti per bar ed espresso

Tradizione

Torrefazioni famose per la loro specializzazione nell’Espresso italiano

Modernità

La città vanta uno dei pochi impianti di decaffeinizzazione presenti in Italia ed il primo impianto moderno per la lavorazione del caffè (SILOCAF).

Ricerca

Università di Trieste, progetto caffè del dipartimento di Biologia e Serra tropicale per la ricerca applicata ; dottorato post-laurea triennale, percorso formativo unico sul caffè in Italia; AREA Science Park con AromaLab per determinare parametri oggettivi di valutazione della materia prima

Istituzioni

Il Laboratorio Chimico Merceologico della “Camera di Commercio di Trieste”
Il Laboratorio è l’ unico in Italia cui venga riconosciuta la capacità assoluta di “qualificare” un caffè ; esso è chiamato pure ad assolvere ufficialmente, per conto del Ministero della Sanità, a funzioni tecniche e di studio correlate alla disciplina igienico sanitaria della produzione e del commercio dei prodotti caffeicoli nel nostro Paese. Se si considera che la quantità di caffè che passa per Trieste, risulta chiaro il perché dell’autorevolezza che esso ha acquisito in questi anni a livello internazionale.

Il Porto

Trieste è tradizionalmente il principale porto del caffé in Italia con il transito di più di un terzo delle importazioni del paese.

In numeri: